fbpx
Vico San Nicola a Nilo Napoli

Qui in Vico San Nicola a Nilo, uno dei tanti vicoli che da Via dei Tribunali arriva fin giù in Via San Biagio dei Librai, da alcuni mesi si vede scorrazzare il piccolo Samuele Savino su quella sua piccola bici che nasconde una storia particolare. E’ molto conosciuta la famiglia Savino, abita qui, in questo vicolo al civico 30 da alcuni anni.

Il padre Armando, puntuale alle 5 del mattino saluta sua moglie Luisa, poi subito al lavoro, trasporta latte ogni mattina da anni, nei negozi della città. Luisa, è da tutti conosciuta come “la stiratrice”, fa questo lavoro fin da piccola, tramandato da sua madre. I due hanno sempre desiderato un figlio, ed è così che da qualche anno Samuele ha inondato di colore quel vicolo, tra i più caratteristi e poco conosciuti della città di Napoli.

Samuele è stato subito adottato dai residenti del vicolo, lo vedi correre su e giù per i vicoli del quartiere, ora rubando un bicchiere d’acqua alla vicina famiglia Piccolo, ora gustando la merendina della signorina Olga, unica rimasta della famiglia Russo storica del quartiere o lo vedi arrampicarsi sulle grate della famiglia Chirico per accarezzare il loro cane.

Da quando è nato il piccolo Samuele la vita qui nel vicolo si è colorata di sorrisi, giochi e musica. Per mesi ha desiderato una “bici da grande”, come lui ripeteva spesso, ed è così che ognuno nel quartiere ha contributo come ha potuto, finanche il parroco del vicina chiesa, pur non potendo dare soldi, ha voluto benedirla.

Ed è così che da qualche settimana in vico san Nicola a Nilo si può incontrare Samuele, in bilico su quella bici, pronto a ripartire a tutta forza, ad ogni passaggio dei turisti.

E’ una caratteristica di questa città, pur nella sua immensa povertà, ancora oggi straripa di altruismo, proprio qui dove ognuno regala ciò che non può nemmeno per se stesso.

_____
Luoghi e nomi diversi, ma intrecciati in personaggi e storie della città di #Napoli, realmente vissute ed esistenti. Foto di Velia Cammarano

Se hai apprezzato questa storia, segnalalo con un Mi Piace o un commento qui sotto, ho bisogno del tuo sostegno per il mio libro.

Condividi questo post ad un amico
Lascia un Commento